ARDEA – 05 GIU – Una piccola serra dotata di tutti i confort e delgli strumenti per far crescere le piante di marijuana e, a lato, la “lavagna del fattore”, un dettagliato vedemecum con tanto di tabelle e disegni esplicativi su come trattare le piante nel corso della loro “gestazione”.

E’ quanto hanno scoperto i Carabinieri della Compagnia di Pomezia in casa di una tranquilla e insospettabile famiglia del posto. I militari hanno fatto scattare le denunce per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nei confronti di un’intera famiglia composta da padre di 63 anni, madre di 59 anni e i due figli di 21 e 26 anni, tutti incensurati, che  – secondo le accuse – avevano allestito in una stanza della loro abitazione una serra per la coltivazione di piante di cannabis indica. L’ispezione è nata dopo che padre e uno dei due figli erano stati fermati con alcuni grammi di hashish.

La sera era stata allestita nel ripostiglio dell’abitazione. Aperta la porta dello stanzino, i militari si sono trovati di fronte una piccola serra di marijuana organizzata con lampade ultravioletti, umidificatori, sistema di irrigazione automatico. Appesa al muro era presente anche la “lavagna del fattore” su