AUSONIA – 08 SET – Mercoledì le bastonate e la corsa in ospedale in condizioni serie, venerdì dopo due giorni di indagini la denuncia. I fatti sono avvenuti nelle campagne di Ausonia e sono stati i militari della stazione cittadina a far luce su quanto accaduto il cinque settembre scorso. In quell’occasione un anziano era finito in ospedale a causa dei colpi inferti da un’altra persona, che ora i carabinieri hanno identificato in un 68enne.

     I due uomini coinvolti sono entrambi pensionati e proprietari di due terreni vicini. Proprio una questione di confini ha fatto scattare la violenza. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri, mercoledì pomeriggio i due a causa dello sconfinamento di alcuni animali si sono resi protagonisti di una accesa lite. Al culmine della discussione però è spuntato un bastone ed il 68enne dalle parole è passato ai fatti. L’uomo ha infierito sul suo anziano dirimpettaio colpendolo più volte.

     L’81enne è caduto a terra ed oltre a ferite ed escoriazioni varie ha riportato la frattura di un polso, lesioni per quali i medici dell’ospedale di Cassino gli hanno dato 30 giorni di prognosi. L’aggressore invece, accusato di lesioni personali, è stato denunciato a piede libero dai carabinieri.