AUSONIA – 18 OTT – Di quell’autobus del Cotral è rimasto davvero poco: le fiamme lo hanno praticamente distrutto, dopo averlo avvolto completamente.

Su quel bus Cotral mercoledì sera lungo la superstrada Cassino – Formia, all’altezza del comune di Ausonia, c’erano quattro passeggeri: sono rimasti illesi essendo usciti anzitempo dal bus.

Ad accorgersi che le cose si stavano mettendo male è stato lo stesso autista del mezzo. Quando ha visto le prime fiamme ha accostato: dopo essersi fermato ha utilizzato l’estintore per tentare di domare le fiamme.

Ma queste crescevano vistosamente. Nel frattempo e’ partita la chiamata ai vigili del fuoco: sul posto è intervenuto il personale del distaccamento di Cassino ma anche i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo per i rilievi e per regolare la viabilità durante le operazioni di spegnimento.

Con l’intervento dei pompieri il rogo è stato finalmente domato: alla base dell’incendio un corto circuito o un problema meccanico.

Alla fine, fortunatamente, nessuno si è fatto male e nessun altro veicolo in transito sulla Superstrada è rimasto coinvolto. Per chi c’era su quel mezzo Cotral non è stato sicuramente un bel viaggio.