LATINA – 04 MAG – I nerazzurri della Benacquista Assicurazioni Latina Basket devono resettare immediatamente e guardare avanti con l’obiettivo di   conquistare il successo in Gara 4 che andrà in scena nuovamente sul parquet del PalaBianchini domenica 5 maggio alle ore 20:00.

L’esito della terza gara della serie degli ottavi di finale playoff che si sta disputando tra i pontini e l’XL Extralight Montegranaro ha permesso alla squadra marchigiana di riportarsi avanti avendo conquistato la vittoria (65-74) al termine di una partita caratterizzata sicuramente da basse percentuali al tiro da parte dei padroni di casa. I tanti errori al tiro, in particolar modo nella prima parte di gara, hanno probabilmente fatto perdere un po’ di fiducia ai giocatori della Benacquista che hanno faticato per tutta la durata della partita considerando anche la forza e il valore dell’avversario.

Una delle peculiarità dei playoff è proprio quella di non avere nemmeno il tempo di soffermarsi su quanto accaduto in un match, che è già tempo di disputare il successivo. Per questo motivo Capitan Tavernelli e compagni sono concentrati e rivolti verso la prossima sfida, che sarà determinante per la serie in corso.

I tabellini – Benacquista Assicurazioni Latina Basket vs XL Extralight Montegranaro 65-74 (12-23, 29-37, 47-58)

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Lawrence 10, Carlson 2, Hajrovic n.e., Tavernelli 8, Cassese 1, Fabi 14, Baldassarre 18, Martini 4, Allodi, Jovovic n.e., Cucci 8, Ambrosin n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

XL Extralight Montegranaro: Treier 9, Amoroso 5, Corbett 12, Negri 3, Petrovic 4, Palermo 5, Simmons 25, Mastellari 11, Testa, Traini. Coach Pancotto. Vice Vanoncini.

Statistiche: Latina tiri da 2 44% (18/41) tiri da 3 21% (4/19) tiri liberi 85% (17/20) Montegranaro tiri da 2 51% (19/37) tiri da 3 28% (9/32) tiri liberi 90% (9/10).

Arbitri dell’incontro: Cappello Calogero di Porto Empedocle (AG), Catani Marco di Pescara, Morassuti Alberto di Sassari.

La partita – I primi quattro punti del match sono firmati Jeremy Simmons per Montegranaro (0-4 al 1′). Latina non è fortunata nelle conclusioni sia dal pitturato, che dall’arco fino al 3′ quando Agus Fabi smuove il punteggio nerazzurro (2-4). La Poderosa si affida ancora a Simmons che sul fallo subito da Carlson concretizza i due liberi (2-6). È lo stesso Carlson, però, al 5′ a realizzare il canestro del 4-6, cui replica istantaneamente la formazione ospite con due triple consecutive che valgono il 4-12 con 4:23″ sul cronometro. Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul rettangolo di gioco Latina ha ruotato due uomini, ma continua a subire la maggiore precisione al tiro dei marchigiani (7-16 al 7′). Ancora un cambio nel quintetto pontino, Martini al posto di Lawrence, mentre Montegranaro continua ad allungare il divario (7-18). Patrick Baldassarre risponde con autorità dai 6.75, ma Simmons non è da meno e all’8′ il tabellone segna 10-21 in favore dei gialloblu. Ci sono 39″ sul cronometro quando la Poderosa allunga sul 10-23, ma è ancora Baldassarre a rispondere dal pitturato per il 12-23 con cui si conclude il primo quarto.

In avvio di seconda frazione è la tripla di Lawrence a infiammare il numeroso e caloroso pubblico del PalaBianchini (15-23). La Extralight non rimane a guardare e replica con la stessa moneta: 15-26 all’11’ e time-out per la Benacquista. Il gioco riprende e su assist di Lawrence Cucci riduce il divario (17-26) e si rende protagonista anche di una strepitosa stoppata su Traini, poi il canestro di Baldassarre per il 17-26 che costringe coach Pancotto al time-out. Alla ripresa del gioco Latina rimane concentrata, gli ospiti trovano punti preziosi, ma i padroni di casa trascinati ancora da Cucci rimangono in scia (25-31 al 14′). Il viaggio in lunetta di Lawrence riduce ulteriormente le distanze (27-31 con 5:17″ da giocare). La Poderosa grazie all’atletismo dei suoi riesce a riportarsi sul +7 (27-35 al 18′). I pontini sono estremamente sfortunati nel tiro dalla lunga distanza con Fabi e Carlson e il loro punteggio viene smosso dai liberi di Lawrence con 1:16″ da giocare (29-35). A 31″ dal termine del secondo quarto anche Simmons concretizza dalla lunetta per il 29-37. Il numero 5 della Benacquista continua a non avere soddisfazione dai 6.75 e si va al riposo lungo sul punteggio di 29-37.

 Al rientro dagli spogliatoi è ancora la Poderosa, grazie al solito Simmons, a mettere a referto un mini break di 4-0 che vale il vantaggio in doppia cifra per la Poderosa (29-41 al 21′). Fabi prende per mano Latina e con altrettanti 4 punti in fila riduce le distanze, prima che Palermo realizzi la tripla del nuovo +11 (33-44 al 22′). Sul successivo canestro di Amoroso, coach Gramenzi chiama time-out (33-46 con 6:37″ da giocare). Al rientro sul parquet Lawrence subisce fallo e concretizza entrambi i liberi che danno ossigeno al team nerazzurro (35-46). Montegranaro continua a trovare la via del canestro anche con i giocatori più giovani, mentre i padroni di casa non riescono a centrare la retina su azione, ma solo a cronometro fermo (37-50 al 25′). Il canestro di Capitan Tavernelli al 26′ fa chiamare sospensione a coach Pancotto (39-50). Si torna in campo e la Benacquista appare più concentrata, ancora il Capitano a prenderla per mano per provare a ridurre le distanze, ma la Poderosa è attenta e pronta ad approfittare di ogni singolo errore dei nerazzurri (45-55 al 28′). La squadra ospite realizza dall’arco con Mastellari, ma a fil di sirena Tavernelli firma i due punti del 47-58.

Trascorrono quasi due minuti dall’inizio dell’ultimo quarto prima di vedere il primo canestro realizzato e porta la firma, ancora una volta, di Simmons (47-60). Latina fatica in attacco e non riesce a concretizzare se non un libero e un canestro dal pitturato di Baldassarre (50-60 al 32′). I padroni di casa tornano sotto la doppia cifra di svantaggio con i liberi di Martini (52-60 al 33′). Con 6:26″ sul cronometro Cassese concretizza un solo libero sul fallo subito da Corbett (53-60). Al 35′ Baldassarre firma il canestro del -5 (55-60) 10 secondi dopo la Benacquista esaurisce il bonus e Corbett dalla lunetta porta la Poderosa sul +7 (55-62). Simmons allunga sul 55-64 e Treier incrementa con due liberi per il 55-66 con 4:04″ da giocare. Latina non demorde, ma Corbett diventa protagonista con un gioco da tre punti che con 3:17″ sul cronometro porta Montegranaro sul +12 (57-69). A 2:57″ dal termine del match coach Gramenzi chiama time-out e alla ripresa del gioco Agustin Fabi mette a referto la tripla del 60-69, ripaga con la stessa moneta Corbett, mentre è sfortunato il tentativo di Carlson (60-72). Treier dal pitturato, Fabi dall’arco e con 1:47″ da giocare e il punteggio sul 63-74 è coach Pancotto a chiamare time-out. Si torna sul rettangolo di gioco, la Benacquista difende, ma continua a soffrire in attacco. Con 28″ Fabi firma il canestro del 65-74, gli ultimi secondi scivolano via e il match si conclude con la vittoria di Montegranaro sul risultato di 65-74 che porta la serie sul 2-1 per il team marchigiano.

Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket