CASSINO – 26 MAG – Seconda finale in tre anni per la Virtus Cassino di coach Luca Vettese . Dopo quella con L’ Eurobasket Roma c’è la sfida con Barcellona per scegliere la candidata alla promozione in serie A2 che andrà a giocarsi le proprie chance per raggiungere l’obiettivo, a Montecatini, la sede delle Final Four nei prossimi 9 e 10 giugno.

La squadra cassinate reduce dalla “guerra sportiva” contro la Luiss Roma  terminata solo alla “bella” andrà a fare visita alla blasonata e favorita Barcellona Pozzo di Gotto.

I messinesi, reduci da una semifinale più breve contro Valmontone e risolta in tre partite hanno avuto modo di godere sicuramente di un riposo più lungo ed hanno nelle gambe 80 minuti di battaglie in meno che a questo punto della stagione possono,senza ombra di dubbio, essere determinanti.

La prima sfida tra le due finaliste del Tabellone D andrà in scena al Pala Alberti di Barcellonadomenica 27 maggio, con palla a due alle 20.30 anziché alle 18 come in un primo momento stabilito dai padroni di casa.

Il secondo degli scontri in terra siciliana, gara 2, si terrà invece martedì 29 maggio con palla a due alle ore 21.poi la serie si sposterà a Cassino.

Sarà, quello di domenica prossima, il quinto scontro tra le due formazioni negli ultimi due anni nel campionato nazionale  di serie B:  il bilancio tra le due formazioni recita un eloquente 4-0 in favore dei siciliani.

Siciliani che sono forti anche dell’imbattibilità interna che risale ormai ad oltre un anno fa, playoff 2016-17. Il pronostico sembra totalmente chiuso per Carrizo e compagni.

Anche perché al termine della regular season i siciliani hanno concluso le gare del girone di andata e ritorno avanti a tutte le altre contendenti del girone, ma l’impresa hisogna tentarla. E, perché no, già  a partire da domenica tentando di ribaltare subito il fattore campo.

Per tutti quei tifosi virtussini impossibilitati a raggiunger la Sicilia la gara la gara sarà fruibile sul sito della Lega.