Ha piovuto tanto: continuerà a farlo in maniera anche piuttosto intensa per tutta la giornata di venerdì. Nelle prossime ore  sono previsti temporali violenti.

La buona notizia, però, è che le temute raffiche di vento come quelle di lunedì scorso, sia in Ciociaria sia sulle coste, non ci sono state: almeno fino ad ora i venti sono deboli sul nostro territorio con moderati rinforzi. Non mancheranno raffiche ma, comunque, niente a che vedere con quelle stile tempesta tropicale di lunedì e martedì che avevano causato distruzione e vittime.

Dall’inizio della nuova perturbazione, cioè da giovedì, sono venuti giù circa 60 millimetri di pioggia. La previsione dell’Ufficio Meteo della Protezione Civile di Frosinone, in base ai modelli, è che a fine perturbazione si arriverà a ridosso, se non oltre, dei 100 millimetri di pioggia caduti. Nel pomeriggio infatti si attendono nubifragi con accumuli elevati.

Le temperature, infine, non subiranno variazioni. Fino a venerdì notte almeno, comunque, resta l’allerta di colore arancione. La situazione viene costantemente monitorata: fari puntanti sui fiumi, sui sottopassi e su qualsiasi potenziale pericolo.

I vigili del Fuoco anche in queste ore hanno lavorato per togliere qualche ramo caduto sulle strade ma nuove criticità, al momento, non sono emerse. In mattina si è operato soprattutto per smaltire i vari interventi in coda delle scorse ore.

La raccomandazione visto che, comunque, si prevede ancora tantissima pioggia, è di muoversi lungo le strade con estrema prudenza. La parola d’ordine è: attenzione.