FROSINONE – 25 LUG – E’ il momento più atteso dell’estate calcistica italiana, la compilazione dei calendari. Tutte le sfide della stagione 2018-19 verranno svelate ufficialmente giovedì alle 19.

Tra qualche ora conosceremo quale sarà il cammino del Frosinone, alla sua seconda esperienza in Serie A. C’è curiosità per capire chi terrà a battesimo i ragazzi di Longo. Ma la curiosità riguarda anche l’avversario per la prima gara interna del Frosinone, tenendo conto che il match d’esordio casalingo dovrà essere disputato in campo neutro e aperte chiuse. Quel che è certo è che il Frosinone inizierà in trasferta – si legge nel comunicato della Lega di A con i criteri di compilazione – per i lavori di adeguamento dello stadio.

La prima volta, tre anni fa, il Frosinone assaporò la serie A giocando subito in casa al Matusa contro il Torino.

Il campionato, lo ricordiamo, inizierà sabato 18 agosto e terminerà il 26 maggio 2019. Ci saranno tre turni infrasettimanali: il 26 settembre, il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, ed il 3 aprile 2019.

Per quanto riguarda le soste vi saranno 4 stop per la Nazionale più la pausa invernale: il nove settembre, il 14 ottobre e il 18 novembre per gli impegni nelle qualificazioni agli Europei degli azzurri di Mancini.

L’ultimo turno del 2018 ci sarà il 30 dicembre: A gennaio, invece, la stop invernale: il campionato sarà fermo il 6, giorno della befana, e anche il 13. Nuova pausa il 24 marzo per la Nazionale.

Il sabato si giocheranno 3 partite di Serie A: alle ore 15, 18 e 20.30, mentre le partite che si disputeranno di domenica saranno sei: la prima alle 12.30, tre alle ore 15, una alle 18 e il posticipo, che si anticipa di un quarto d’ora e inizierà sempre alle 20.30: il lunedì sera alla stessa ora ci sarà l’ultimo posticipo del turno calcistico.