Ora è ufficiale, il Palermo Calcio è stato escluso dal prossimo campionato di Serie B per “inadempienze amministrative”.

A decretare l’esclusione dei rosanero dal campionato cadetto 2019/20 è stato il consiglio federale della Figc. Al posto del club siciliano è stato ripescato il Venezia, nonostante fosse stato eliminato ai playout dalla Salernitana lo scorso 9 giugno.

Inoltre il consiglio federale Figc ha “ridisegnato” anche il campionato di Serie C: sono state riammesse Virtus Vecomp, Fano e Paganese, ripescate Modena e Reggio Audace (ex Reggiana). Escluse, invece, Cerignola e Bisceglie.