CASSINO – 21 MAR – Agivano in tre: uno individuava la vittima, controllando che orologio avesse al polso, la donna agiva materialmente, sfilandolo dal polso del malcapitato, il terzo faceva da palo, garantendo che tutto filasse liscio. È così che mettevano in atto i loro furti di rolex: è l’ipotesi che ha portato i carabinieri della compagnia di Cassino ad eseguire tre fermi nei confronti di tre persone di nazionalità romena. Marito e moglie, di 25 e 28 anni, il gancio e la ladra nella ricostruzione dei militari, e un altro ventotenne, il palo.

Sono considerati gli autori di due furti avvenuti a Cassino lunedì in via Marconi, e martedì sul corso: dopo la segnalazione i militari hanno disposto alcuni posti di blocco. Avevano delle indicazioni su alcune macchine sospette, una Ford Focus ed una Seat Ibiza. Sono riusciti a fermare sulla superstrada Cassino-Sora proprio una focus, con a bordo un uomo ed una donna. L’uomo era il palo. Facendo però vedere le loro foto alle vittime, non sono stati riconosciuti. I carabinieri sono stati così costretti a lasciarli andare. D’accordo con il magistrato hanno però deciso di seguirli. Nel frattempo hanno mostrato le foto anche a dei testimoni dei colpi: e in tre hanno riconosciuto l’uomo, dicendo che era a cassino nei luoghi del colpi.

I servizi di osservazione sono andati avanti tutta la notte, anche con l’aiuto dei colleghi del gruppo di Frascati: in un edificio di Tor Vergata è arrivata anche la seat ibiza.

I militari al’alba hanno fatto scattare il blitz: hanno eseguito delle perquisizioni in due appartamenti, non trovando i rolex. Ma le foto delle persone trovate all’interno sono state mostrate alle vittime, che hanno riconosciuto anche la coppia di coniugi, lei come l’autrice materiale del furto con destrezza. Che tra l’altro agiva non solo chiedendo informazioni, ma anche facendo esplicite avances alle vittime che, imbarazzati davanti ad altre persone, rimanevano disorientate.

Ora bisognerà allargare le indagini e capire se ci siano collegamenti anche con gli altri due furti di rolex su cui sta indagando la polizia di Cassino.