CASSINO – 11 FEB – A Cassino i militari del nucleo antisofisticazione di Latina in collaborazione con i colleghi della compagnia, hanno controllato una nota attività commerciale, meta di centinaia di giovani. All’interno della cucina, secondo i carabinieri, sono state riscontrate inadeguatezze dei requisiti, tra contenitori per i rifiuti senza coperchio, disordine nella custodia degli alimenti e circa un quintale di prodotti stipati in un congelatore senza documenti per garantire la tracciabilità. Il tutto è stato sequestrato ed il titolare multato per 1500 euro e segnalato alla Asl.