CASSINO – Una banda di professionisti, in grado di non lasciarsi prendere dal panico dall’allarme che suonava, che ha ripulito la gioielleria in pochi minuti. È stata un’azione fulminea quella messa a segno nella notte a Cassino, su Corso della repubblica: intorno alle 4 ed un quarto i malviventi, almeno quattro o cinque, sono arrivati davanti alla gioielleria Valente. Hanno forzato la saracinesca, riuscendo a crearsi un varco per entrare all’interno. Una volta dentro hanno portato via tutti gli oggetti preziosi esposti nelle vetrine e negli scaffali all’interno del negozio. Non hanno avuto il tempo di puntare la cassaforte, dove erano custoditi i pezzi di maggiore valore: ma non è neanche detto che puntassero a quella, date le modalità con le quali hanno agito. Pochi minuti, senza lasciarsi prendere dal panico da quella sirena che suonava. Sono fuggiti a bordo di un’auto scura.

Sono stati alcuni residenti a chiamare le forze dell’ordine perché il sistema d’allarme non era collegato alle sale operative o all’abitazione del proprietario.

In pochi minuti ad arrivare sul posto sono stati gli agenti del commissariato di Cassino: è stato dato l’allarme ma dell’auto in fuga nessuna traccia. Ora però gli agenti del dottor Mascia, dopo aver eseguito tutti i rilievi, stanno esaminando le immagini di alcune telecamere per trovare altri elementi utili alle loro indagini, anche se i ladri hanno agito a volto coperto.

Il bottino, comunque ingente, è in via di quantificazione.