Cassino – Eseguiti due interventi ad altissima difficoltà al Santa Scolastica

CASSINO – 02 OTT – Prosegue senza soste il piano di potenziamento delle attività sanitarie dell’Ospedale Santa Scolastica di Cassino, dove la chirurgia continua a crescere e ad offrire servizi che fino a qualche tempo fa in un ospedale del territorio erano pura utopia.  Negli ultimi giorni l’equipe guidata dal Professor Santoro, ha infatti eseguito due interventi di chirurgia del fegato di considerevole importanza.

            Epatectomia destra, è questo il nome del complicato intervento che si contraddistingue, per l’appunto, per la sua estrema complessità. Le difficoltà derivano dalla particolarità delle tecniche da utilizzare prima, durante e dopo l’operazione. Un fattore questo che va a sottolineare il grande lavoro svolto negli ultimi anni da parte di tutto il team medico-sanitario.

            Una particolare disciplina chirurgica per cui c’è necessità di una grande preparazione a livello teorico ma anche pratico e che è sbarcata con successo nell’ospedale della città martire. Si tratta quindi di un esordio per questa tipologia di interventi nel nostro territorio, in quanto, nel Lazio, tali operazioni venivano svolte solamente negli ospedali romani di grande fama. Un altro grande passo in avanti per la sanità frusinate e per tutti i cittadini utenti.