CASSINO – 02 DIC – Lo potremmo definire un evasore seriale, ma essere arrestato tre volte nella stessa settimana è un record anche per lui. Il 26enne di Sant’Elia Fiumerapido, che si trova agli arresti domiciliari dal 27 luglio scorso accusato di violenza sessuale, e che era stato arrestato per la sesta volta all’inizio della settimana, è stato arrestato altre due volte nel weekend. Sabato pomeriggio i carabinieri del capitano Ivan Mastromanno, non trovandolo a casa, sono andati a cercarlo e lo hanno rintracciato alla stazione ferroviaria di Cassino, mentre scendeva da un treno proveniente da Napoli. Il magistrato ha disposto che venisse posto di nuovo agli arresti domiciliari. E dopo neanche 24 ore, in mattinata, è evaso di nuovo: stavolta i militari lo hanno  trovato in Piazza Labriola a Cassino. Lo hanno arrestato, a questo punto per nona volta: e dove lo hanno portato? Di nuovo ai domiciliari, così come disposto dall’autorità giudiziaria. In attesa della prossima evasione…