CASSINO – 22 LUG – Quando un mese fa circa FCA aveva comunicato i giorni di cassa integrazione, uniti alle ferie, per lo stabilimento di Cassino ci si era lasciati con la quasi certezza che le ferie non sarebbero finite lì. Non ci sbagliavamo. Nel pomeriggio infatti la direzione dello stabilimento di Piedimonte San Germano ha comunicato altri giorni di ammortizzatore sociale all’ombra dell’Abbazia.

            L’ulteriore periodo di cassa si applica alle linee di tutti e tre i modelli e riguarderà il 22, 23 e 26 di agosto, più il 2, 6, 9 e 16 di settembre. Nel precedente annuncio la direzione di Cassino plant aveva annunciato una serie di fermate che avrebbero accompagnato gli operai alle ferie, lavorando sulle linee di fatto solo un paio di giorni a settimana. Lo schema prevede di fatto il lavoro solo per i giorni di martedì e mercoledì, fino al 1 agosto quando lo stabilimento resterà chiuso fino al 18 per le ferie, più 19, 20 e 21 per la cassa.

            Dal 22 lo schema si ripete, ma con una leggera variazione: giovedì e venerdì cassa, sabato e domenica stabilimento chiuso, lunedì 26 cassa, per poi ripartire. Una ripartenza che durerà poco, perché lunedì 2 ci sarà un altro stop, seguito da venerdì 6, lunedì 9 e lunedì 16. E’ proprio questa la variazione: in questa tornata la cassa riguarderà solo il lunedì. Buone notizie o solo un fuoco di paglia? Lo scopriremo in autunno.