CASSINO – 22 LUG – Una ispezione immediata delle reti fognarie nell’area industriale cassinate e una lettera di sensibilizzazione a tutti gli imprenditori. Sono i primi provvedimenti assunti nel corso del tavolo tecnico voluto dal Cosilam ,  riunitosi   a Cassino sull’emergenza degli odori nauseabondi in periferia.

Presenti all’incontro i Sindaci dei Comuni di Cassino, Villa Santa Lucia e Pignataro Interamna, che hanno autorizzato il Cosilam a procede con le ispezioni alle  reti fognarie per verificare ogni singolo scarico, dopo gli ennesimi episodi di inquinamento emersi nelle ultime settimane a discapito dei torrenti   a ridosso dell’area industriale. Nel giro di pochi giorni tutte le iniziative concordate saranno avviate.