Cassino – Muore dopo un’iniezione di antibiotico, la vittima è un 57enne

CASSINO – 03 DIC – E’ morto dopo un’iniezione di antibiotico. La vittima è un 57enne di Cassino, Gregorio Tedeschi. L’uomo risiedeva a Sant’Antonino.

La tragedia si è verificata in mattinata. La vittima, un operaio edile, in mattinata era andato dal medico per farsi prescrivere un medicinale visto che da qualche giorno soffriva di una fastidiosa bronchite.

Dopo essere passato in farmacia per acquistare il farmaco che gli era stato prescritto l’uomo è tornato nella sua abitazione per fare l’iniezione. All’improvviso ha iniziato a sentirsi male.

E’ stata la moglie a chiamare il 118. All’arrivo dei medici, però per l’uomo non vi era più nulla da fare. Il suo cuore aveva già cessato di battere.

A quel punto è stato chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di  Cassino, coordinati dal capitano Ivan Mastromanno. Del decesso del 57enne è stata subito informata la Procura di Cassino. Sul caso è stato aperta un’inchiesta: la vicenda è seguita dal sostituto procuratore Emanuele De Franco.

La salma dell’uomo è a disposizione dell’autorità giudiziaria. Si attende l’esame del medico legale per avere un quadro più certo sulla cause della morte.

Al momento si ipotizza che il decesso del 57enne sia dovuto ad uno schock anafilattico.