CASSINO – 25 OTT – E’ stato rintracciato, arrestato e portato in carcere a Cassino il marito della donna che ieri sera è stata trovata ferita in casa sua. Aveva perso i sensi dopo un’aggressione. A trovarla è stato il figlio che ha dato l’allarme ad alcuni parenti: questa è la prima ricostruzione eseguita dai carabinieri della compagnia di Cassino, coordinati dal capitano Mastromanno. La donna, che ha il volto tumefatto, è stata medicata in ospedale. Per lei i medici hanno disposto 10 giorni di prognosi.