CASSINO – 18 LUG – “Per il progetto Cassino Arte 2017 arriveranno dalla Regione Lazio 15.000 euro. Lo si evince della delibera di giunta approvata oggi avente ad oggetto “L’estate della Regione Lazio”. Contributi per la realizzazione nei mesi estivi 2017 di eventi, feste, manifestazioni e iniziative culturali nei Comuni del Lazio”. Approvazione elenco comuni ammessi al finanziamento e schema di accordo ai sensi dell’articolo 15 della legge 241/1990”. Un altro ottimo risultato per la nostra amministrazione che sta facendo della buona progettualità una base fondamentale per creare opportunità di sviluppo”. Lo ha dichiarato il Sindaco del Comune di Cassino Carlo Maria D’Alessandro.

“La nostra proposta è stata presentata in base alla deliberazione di giunta regionale del 27 giugno 2017, n. 373 con la quale l’ente ha esplicitato di sostenere in modo concreto la programmazione degli eventi, feste, manifestazioni e iniziative culturali nei Comuni del Lazio nei mesi estivi del corrente anno 2017.

Cassino Arte 2017 dunque è risultato idoneo in quanto risulta essere un’attività in grado “di rilanciare l’economia e la socialità del territorio della Regione nei confronti dei cittadini e degli operatori in generale, considerato che tali manifestazioni assumono significatività per il perseguimento degli obiettivi in materia di politiche in ambito turistico-culturale”.

L’importo massimo che la Regione metteva a disposizione era proprio la somma che il Comune di Cassino è riuscita ad ottenere.

Quest’anno siamo riusciti a presentare un cartellone di rispetto grazie al lavoro delle tante realtà associative del territorio che costantemente e quotidianamente si adoperano per valorizzare l’arte e la cultura della nostra città. Un calendario impreziosito da nomi importantissimi come Roberto Vecchioni, Giobbe Covatta, Maurizio Battista e Enzo Avitabile. Ci stiamo impegnando al massimo e continueremo a farlo sempre con maggior vigore, per far si che la nostra città sia sempre più punto di riferimento, anche a livello culturale, del Lazio Meridionale”. Ha concluso il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro.