Cassino – Si masturba davanti al liceo, 45enne di Aquino arrestato

CASSINO – 12 GEN – Avvisati da alcune studentesse: in pochi minuti i poliziotti del commissariato di Cassino sono arrivati sul posto e lo hanno arrestato in flagranza di reato. Si stava masturbando nella sua auto, una Lancia Y, parcheggiata di fronte al Liceo Varrone di Cassino: scena inequivocabile, dicono gli inquirenti.

In manette per atti osceni, davanti ad un luogo frequentato da minori, è finito un 45enne residente ad Aquino, incensurato: proprio per questo per lui il magistrato, il sostituto procuratore Marra, ha disposto gli arresti domiciliari.

L’arresto è avvenuto nel primo pomeriggio, alle 13.30 circa, quando le studentesse uscivano dall’istituto. Già da dicembre c’erano state alcune segnalazioni arrivate agli agenti del vicequestore Alessandro Tocco, ma ogni volta che i poliziotti arrivavano sul posto non trovavano più nessuno.

Per questo motivo erano stati effettuati anche servizi di appostamento e controllo, senza dare esito.

In giornata invece le tempestive chiamate al 113 e l’immediato intervento della polizia sul posto, hanno permesso di arrestare l’uomo in flagranza di reato. Ovviamente non ci sono allo stato attuale elementi per dire che ci siano collegamenti tra il 45enne e gli altri episodi segnalati in passato. Ora le indagini sono indirizzate proprio in questo senso. L’arrestato intanto si è affidato agli avvocati Sandro Salera e Paolo Marandola: saranno loro ad assisterlo durante l’interrogatorio di garanzia.

La polizia invece sottolinea l’importanza delle segnalazioni da parte dei cittadini, che in questo caso sono state fondamentali.