Cassino – Il Sindaco D’Alessandro indagato, lo comunica lui stesso via Facebook

CASSINO – 07 FEB – “Questa mattina ho convocato una conferenza stampa per comunicare ai media e alla città che mi è stato notificato un avviso di garanzia con relativa informazione di conclusione delle indagini. Credo che sia giusto amministrare in maniera trasparente”. Lo ha dichiarato il Sindaco del Comune di Cassino Carlo Maria D’Alessandro in video pubblicato su facebook e rivolto alla popolazione.

“Si tratta di una questione risalente al 2011-2012, – ha spiegato il primo cittadino –  quindi di alcuni anni fa, che si è conclusa con una ordinanza di un giudice nel 2016 che ha stabilito che il comune dovesse essere condannato a pagare una somma ad una società che aveva eseguito dei lavori. Parliamo di un adempimento obbligatorio da parte del sottoscritto come responsabile di tutta la giunta comunale aver proceduto al riconoscimento di questo debito fuori bilancio fatto da chi mi ha preceduto. Ovviamente mi difenderò come giusto che sia nelle sede opportune, anche perché ho una grandissima fiducia nella magistratura avendo collaborato con essa anche quando svolgevo un’attività diversa da quella da Sindaco.

E’ compito di un sindaco amministrare con trasparenza e comunicare ai cittadini tutto ciò che accade all’interno dell’attività amministrativa”.  Ha concluso il Sindaco Carlo Maria D’Alessandro.