CASSINO – 13 SET – Lo aveva promesso l’assessore alla cultura: la città di Cassino si aprirà all’arte, alla musica, al cinema, attraverso un   grande esempio di  collaborazione e aggregazione messo in piedi da numerose associazioni   che hanno presentato progetti utili a cambiare volto della città.

Dopo la musica classica in villa comunale, l’ensemble di chitarre alla Rocca Janula, il contest di hip hop e street art protagonista nella centrale piazza Labriola, ora è la musica a 360 gradi ad occupare ogni angolo del centro cittadino.

Il prossimo evento in programma  si chiama MUSICASSINO e sabato 14 settembre trasformerà la città in un unico grande palco. Dal jazz al soul, dal rock al pop,  passando per la danza e la lettura. Tanti i locali che hanno aderito all’iniziativa e che allestiranno palcoscenici dove decine di gruppi potranno esibirsi. E poi il rock sarà l’assoluto protagonista nel cuore pulsante della città.

Ecco le attività e i gruppi: Bar Italia e Alema “Shaman”; Fabiano Pittiglio Nicola caso in piazza Labriola; Alma Latina (danza) c/o sbrocca la brocca , la pizza bar argo; Mario ciacciarella live percussioni e Happening con Performances di Lettura e Teatro Danza

Proiezioni di Videoarte c/o radio killer; U e m tribute band Pino daniele c/o Passpartout; Peter cornacchia c/o Konig; Occulta sententia c/o cornetteria del centro; Pink inside c/o Guaranà Café.