CASTELFORTE – 14 AGO – Dalla ciociaria al pontino per raccontarvi di un’altra storia di violenze. Questa volta neanche la legge è riuscita a fermare la furia di un uomo, un 44enne di Castelforte, a cui era stato vietato di avvicinarsi alla ex moglie. Il tribunale di Cassino nel marzo scorso aveva emesso il provvedimento che però l’uomo non ha rispettato, tornando dalla ex compagna per minacciarle di morte, qualora non fosse tornata insieme a lui. Questa volta la Procura di Cassino ha deciso per una misura più restrittiva. Il 44enne è ora agli arresti domiciliari.