CASTRO DEI VOLSCI – 02 DIC – Un pugno sferrato sotto la doccia, a fine partita, nei confronti di un giocatore del Castro dei Volsci. Erano questi gli elementi su cui hanno indagato per quasi due mesi i carabinieri, che nella giornata di ieri hanno denunciato un 25enne ed un 29enne di Ceccano, già noti per reati di droga. Il tutto accadde l’otto ottobre, al termine della gara tra Castro e Ceccano. Il giocatore del Castro, portato in ospedale a Frosinone, riportò un trauma facciale ed una contusione alla spalla sinistra. Per i due accusati dell’aggressione, oltre alla denuncia è scattata anche la proposta di applicazione del Daspo e del Foglio di via.