CECCANO – 02 DIC – Ieri sera la notizia: hanno un nome ed un cognome coloro che nelle ultime settimane hanno riempito di schiuma il fiume Sacco. E in nottata il sindaco ha postato un video in cui fa vedere l’allaccio abusivo, spiegando come si riusciva a bypassare il depuratore.  In mattinata intanto la mobilitazione anche tra i cittadini è iniziata ufficialmente: dopo l’onda di indignazione sul web, in mattinata molte persone si sono ritrovate a Ceccano, per l’iniziativa: “Presidiamo i ponti”.