CECCANO – 06 OTT – La puzza pare essere sparita, ma la situazione d’allarme a Ceccano resta ed il sindaco Caligiore continua la sua battaglia a difesa dell’ambiente. In queste ore, su sollecitazione del primo cittadino, è scesa in campo anche la Procura, che ha assicurato guardia alta a difesa dell’ambiente. Il tutto era iniziato nella mattinata di giovedì quando la scuola elementare di Via Passo del Cardinale era stata chiusa proprio in seguito ai cattivi odori nell’aria che si erano registrati in quella zona. Il sindaco Caligiore giovedì sera aveva presentato un esposto-denuncia ai carabinieri e venerdì si è recato in Procura.

            Il Procuratore capo di Frosinone De Falco, ha assicurato che solleciterà l’intervento di tutti gli organi d’indagine per individuare eventuali reati ambientali. Già venerdì si è registrato l’intervento da parte dei Vigili del Fuoco e nei prossimi giorni se ne effettueranno altri. Lunedì intanto la scuola resterà chiusa e se sarà necessario Caligiore prolungherà la chiusura.

            Intanto l’assessore Buschini ha reso noti i risultati delle analisi di Arpa Lazio in quell’area. Da un primo monitoraggio non sono emerse particolari anomalie, ma nei prossimi giorni i controlli Arpa proseguiranno ha assicurato l’assessore.