CECCANO – 12 NOV – Ceccano è sede del primo Centro Tecnico Federale Regionale di Trampolino elastico del Lazio. Lo è diventata grazie all’inaugurazione avvenuta alla presenza del “gotha” della ginnastica italiana, invitato nella cittadina fabraterna dall’Amministrazione Caligiore che, insieme ai rappresentanti dell’ASD Acrobatic Sport, ha da sempre creduto in questa opportunità. Un’opportunità che per Antonio Gargaruti, Presidente dell’associazione cittadina legata a questa disciplina sportiva, “può essere motivo di vanto per l’intera città, dato che avendo Ceccano questo unico Centro Tecnico Federale del Lazio, avrà modo di ospitare atleti provenienti anche da ogni altra località della regione, permettendo alla nostra cittadina di diventare meta di quanti si dedicano a questo sport”. Alla presenza del Dott. Paolo Pasqualoni, Presidente della Federazione Ginnastica del Lazio, del Prof. Antonio Marini, coordinatore degli insegnati di educazione fisica ciociari, del delegato del C.O.N.I., Massimo Mignardi, del Vice Presidente dell’ente di promozione sportiva OPES, della Dirigente Scolastica Simonetta Marzella, ma soprattutto di Antonia Paparelli, autentica bandiera della ginnastica, il Sindaco Roberto Caligiore ha voluto salutare tutti i presenti, precisando “come Amministrazione di essere vicini alla sensibilità di quanti si avvicinano a questa disciplina acrobatica che ora potrà essere, oltre che praticata dai tanti Campioni Italiani che già Ceccano annovera, anche conosciuta e scoperta da tutti coloro che vorranno avvicinarvisi”.Disciplina olimpica da pochi anni, il trampolino elastico grazie alla sua consolidata tradizione ma soprattutto grazie all’impegno sul territorio di Tiziana Cerroni, Direttrice Tecnica Regionale della Sezione Olimpica Trampolino e di Loredana Masi, Responsabile dell’avviamento ha già permesso a giovanissimi atleti nati dal vivaio ceccanese di conquistare importanti riconoscimenti nazionali. Tra questi vanno ricordati i Campioni Italiani Rachele Compagnone e Riccardo Margiottie i titolati con medaglie come Asia Cormo, Agnese Quattrociocchi, Veronica Iannarilli e Giorgia Testa. Ceccano, nella sede del Centro ospitato presso l’Istituto Comprensivo Ceccano I di Via Matteotti, aspetta dunque di sfornare ora altre eccellenze in questo sport che, come categorie di riferimento ha il singolo, maschile e femminile, ed il sincro.
CITTA’ di CECCANO