Al bar con una pistola in tasca: un episodio che è costato una denuncia per porto illegale di armi ad un uomo di 62 anni di Arce che è stato controllato dai carabinieri della compagnia di Pontecorvo a Ceprano.

Alla sala operativa poco prima era arrivata la segnalazione  di una persona sospetta, così i militari sono intervenuti ed hanno identificato l’uomo: è stato trovato in possesso di una pistola calibro 9 ed il relativo caricatore con all’interno 7 cartucce, occultata nella tasca posteriore dei pantaloni. L’arma è stata sequestrata insieme ad altre 35 cartucce trovate a casa. La pistola era regolarmente denunciata e l’uomo era in possesso di un porto d’arma per uso sportivo, scaduto da due anni.