CEPRANO – 18 MAG – Sarebbe bastato che accadesse qualche ora più tardi: con i locali pieni di ragazzi, la musica alta e nessuno ad accorgersi degli scricchiolii, ed oggi a Ceprano sarebbe stata una tragedia. Il crollo di un palazzo in via di ristrutturazione in pieno centro, Piazza Martiri di Via Fani, ha rischiato di coinvolgere gli avventori di un bar che anche a quell’ora erano radunati a vedere la tv in una saletta interna travolta dal crollo.

A venire giù la palazzina che ospitava il vecchio asilo e che è unita a quella in cui si trova il locale. I tanti testimoni hanno sottolineato come se nessuno si fosse accorto da fuori di quanto stava accadendo nella porzione crollata, gli avventori del bar sarebbero stati travolti. Ora toccherà alle indagini dei vigili del fuoco stabilire cosa sia accaduto e quanto di quella struttura possa ancora essere dichiarata agibile.