CISTERNA DI LATINA – 25 OTT – Omicidio di Desiree: due uomini, un 26enne ed un 43enne, entrambi senegalesi ed entrambe irregolari in Italia, sono stati fermati nella notte dalla Squadra Mobile di Roma, in relazione all’omicidio della 16enne di Cisterna di Latina. I due sono accusati di di violenza sessuale di gruppo, cessione di stupefacenti e omicidio volontario, in concorso con altre due persone, tuttora ricercate. La notizia è stata commentata così dal Ministro dell’interno Salvini: “Due immigrati clandestini fermati stanotte per lo stupro e la morte di Desirée, altri due ricercati. Grazie alle Forze dell’Ordine, farò di tutto perché i vermi colpevoli di questo orrore paghino fino in fondo, senza sconti, la loro infamia”.