COLLEFERRO – 28 GEN – Contro lo spaccio di droga resta alta l’attenzione da parte dei carabinieri della compagnia di Colleferro che anche nel weekend hanno organizzato un servizio di controllo straordinario del territorio che ha dato i propri frutti: arrestato un uomo trovato con oltre duecento grammi di hascisc.

In manette, bloccato dai militari della stazione di Labico, è finito un 40enne già noto alle forze dell’ordine. È accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari avevano dei sospetti, immaginavano che avesse qualcosa da nascondere, così lo hanno pedinato nelle strade della cittadina. Hanno poi deciso di fermarlo per un controllo: il pusher, controllato a bordo di un Suv, aveva nascosto sotto il sedile del veicolo due panetti di hashish da 100 grammi ciascuno, oltre ad un bilancino di precisione. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso ai Carabinieri di recuperare altre dosi di “fumo” e appunti che secondo i militari sono riconducibili alla sua attività di spaccio.

L’uomo è stato portato nel carcere di Velletri: arresto convalidato, con il 40enne che è rimasto in carcere.