COLLEFERRO – 07 FEB – Ritardi fino a sessanta minuti: è stato un altro pomeriggio difficile per i pendolari della tratta Roma-Napoli via Cassino. A causare i problemi stavolta è stato un guasto che si è verificato tra le stazioni di Colleferro e Valmontone, dovuto al maltempo. Un fulmine ha provocato il disservizio.

I disagi sono iniziati intorno alle 14, quando il guasto alla linea di alimentazione elettrica dei treni ha costretto a sospendere la circolazione ferroviaria in direzione Roma per poco più di un’ora. Dopo le 15, Trenitalia ha comunicato l’istituzione del senso unico alternato su un solo binario, con possibili ritardi e cancellazioni. E con ripercussioni su tutto il servizio regionale che è stato riprogrammato, per cause di forza maggiore. Così, mentre i tecnici di Rfi hanno lavorato sulla tratta per riparare l’infrastruttura e ripristinare le normali condizioni di circolazione, i treni hanno subito stravolgimenti, con buona pace dei pendolari, costretti a sopportare anche stavolta ritardi e altri disagi.

Due i convogli che hanno accumulato un’ora di ritardo, quattro quelli cancellati e cinque invece che hanno subito una limitazione del percorso. La situazione è tornata lentamente alla normalità con il passare delle ore.