COLLEFERRO e ARTENA   – 03 OTT – Continuano senza sosta i quotidiani servizi dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro finalizzati alla prevenzione e alla repressione del fenomeno dello spaccio di droga. In poche ore, sono finite in manette 2 persone.
I Carabinieri della Stazione di Colleferro hanno arrestato un 18enne, studente del posto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato fermato per un controllo mentre si aggirava a piedi in atteggiamento sospetto lungo le vie del centro cittadino e, dalle sue tasche, è spuntata una dose di marijuana e 150 euro, in banconote di piccolo taglio. Gli accertamenti dei Carabinieri sono, poi, proseguiti nell’abitazione del fermato, dove sono stati rinvenuti altri 7 grammi di “erba” nella stanza da letto. Altri 90 g della stessa sostanza, tutta confezionata in piccole dosi, e un bilancino di precisione, sono stati trovati una scatola all’interno del garage pertinente all’abitazione.
L’arrestato, a seguito del rito direttissimo dove ha patteggiato una pena di un anno di reclusione con pena sospesa, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
L’attività antidroga è stata capillare in tutto il territorio della Compagnia: ad Artena i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno arrestato un 54enne del luogo, con precedenti, trovato in possesso di circa 90 g di hashish, 2 bilancini di precisione e vari coltelli intrisi di sostanza utilizzati per il taglio. Ad esito del rito direttissimo, il 54enne è stato sottoposto all’obbligo di presentazione in caserma.