Coreno – 24 AGO –  Il sindaco di Coreno Ausonio Simone Costanzo    ha preso carta e penna e ha scritto alla Presidente  Cotral. Al numero uno Amalia chiede di   ripristinare il ritiro degli abbonamenti agevolati in provincia e evitare di doversi recare a Roma

La questione è relativa all’acquisto  dell’abbonamento agevolato Metrebus che secondo Cotral, deve avvenire presso due centri convenzionati, uno a Roma, l’altro a Rieti.

Il sindaco Costanzo fa presente come la capitale   disti dal suo comune 150 km, e il reatino 170. Il primo cittadino fa presente inoltre come siano tra le 30 e le 40 persone nel territorio di Coreno, ad usufruire del servizio. 30, 40 persone che in teoria dovrebbero recarsi a Roma  per andare a ritirare la card metrebus. E, ritiene Costanzo, a poco serve l’iniziativa Cotral che da la possibilità agli utenti ‘ provinciali’ di usufruire del viaggio gratuito per recarsi a Roma o a Rieti e ritirare l’abbinamento. Comunque, fa presente Costanozo, significa che gli utenti devono affrontare un viaggio e perdere una intera giornata per acquistare la card.

Visto che fino all’anno scorso l’agevolazione si ritirava nei centro Cotral di Frosinone Costanzo chiede di   individuare nuove soluzioni  per i cittadini residenti nella Provincia di Frosinone, e quindi anche di Coreno  Ausonio,  distanti dalla capitale, per ottenere  l’abbonamento agevolato, magari rintroducendo la possibilita’ di ritirarlo presso uno dei centri Cotral presenti in ciociaria.

In attesa che il presidente Amalia risponda, Costanzo invita i colleghi della Provincia di Frosinone a fare squadra e a  sostenere la richiesta appena avanzata, evitando così alla cittadinanza inutili viaggi della speranza soprattutto in un periodo, questo, in cui la tratta ferroviaria Roma-Cassino procede a rilento  a causa di lavori, con conseguenti tempi biblici di viaggio per i cittadini del basso Lazio desiderosi di raggiungere la città eterna.