FIUGGI – 08 SET – Si è tenuta in Regione la riunione tra Acea Ato5, Comune di Fiuggi, Federalberghi e Garante del servizio idrico. Un vertice relativo alle tariffe dell’acqua nei confronti degli alberghi della città termale. La riunione è stata aggiornata tra 15 giorni, quando si dovrà arrivare ad esaminare di nuovo la situazione con l’inserimento delle tariffe a consumo e non più a concessione come accade ora. Una modalità che tutti al tavolo hanno definito iniqua. Le bollette dell’acqua, unite alla crisi economica hanno portato al dimezzamento degli alberghi nella città di Fiuggi e si spera che, con la nuova tariffazione, le cose possano cambiare. Soddisfatto il consigliere regionale Abbruzzese che per primo aveva lanciato l’allarme.