Oltre cento interventi dal pomeriggio di ieri, 135 per la precisione: una novantina sono già stati effettuati, per gli altri si sta procedendo in queste ore. I Vigili del Fuoco del comando provinciale di Frosinone lavorano senza sosta per cercare di rispondere a tutte le richieste che arrivano da ogni parte della Ciociaria. Perché non c’è una zona più colpita: mentre domenica le situazioni più a rischio si erano concentrate nella valle di Comino, dal pomeriggio di lunedì nessuna città della provincia di Frosinone è stata risparmiata. Allagamenti, alberi in strada, grondaie pericolanti, tetti scoperchiati: sono questi gli interventi più frequenti, con i pompieri che non si stanno risparmiando.

Il livello dei fiumi è costantemente monitorato: ora non ci sono situazioni di rischio, la portata dei corsi d’acqua al momento è sotto il livello di guardia.