FROSINONE – 02 LUG – Tutti in Regione per parlare di Area di Crisi Complessa e di tutto ciò che ne consegue.

L’appuntamento è fissato per martedì mattina alle 11.30 in Regione Lazio: per quell’ora l’Assessore Regionale al Lavoro, Claudio Di Berardino, ha convocato le parti sociali per aggiornare il Tavolo dell’Area di Crisi Industriale Complessa di Frosinone ed Anagni.

E proprio in quella sede Cigl, Cisl, Uil e Ugl, dal canto loro, porranno di nuovo l’attenzione su tematiche che si trascinano ormai da tempo: la necessità di velocizzare l’iter per i pagamenti delle Mobilità in Deroga ed al contempo sollecitare l’opportunità di incontrare le imprese ed attivare i Tirocini con i disoccupati.

Per quanto riguarda, invece, i lavori di pubblica utilità nei Comuni, la situazione – attaccano le organizzazioni sindacali – non cambia minimamente. Ancora è tutto fermo ai box.

Martedì, dunque, i sindacati continueranno a sollecitare la Regione sulle questioni rimaste in sospeso.

Per informare su cosa emergerà nell’incontro di Roma CGIL – CISL – UIL e UGL hanno programmato, inoltre, un’ assemblea per il 5 luglio dalle ore 9.00 presso il Salone di Rappresentanza dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone.