Frosinone – Banconote false per 23mila euro sequestrate in A1. Due arresti

FROSINONE – 15 MAG – Oltre ventimila euro in contanti sequestrati a due persone che viaggiavano sull’a1. Sono state fermate per un controllo all’altezza del casello di Frosinone dagli agenti della sottosezione della stradale in servizio in autostrada.

Documenti in regola, sia quelli personali sia quelli dell’auto, una Audi: il loro nervosismo però non è passato inosservato ed ha portato gli agenti della polstrada ad eseguire un controllo più approfondito. nell’auto hanno così trovato un coltello a serramanico ed una busta in cellophane contenente ben 23 mila euro in contanti. Banconote di grosso taglio che, agli occhi dei poliziotti, sono subito apparse sospette.

I successivi accertamenti hanno dimostrato che si trattava di soldi falsi: sono stati sequestrati e messi a disposizione della procura di Frosinone.

I due uomini a bordo, di 28 e 41 anni, entrambi di Bergamo, sono stati arrestati.

Ora però gli agenti del vicequestore Stefano Macarra, dirigente della stradale, si stanno concentrando in una direzione: capire da dove quei soldi arrivassero e dove fossero diretti. Il sospetto è che siano stati reperiti nel napoletano, visto che i due arrestati provenivano da sud. Le indagini puntano a capire proprio questo.