FROSINONE – 10 GIU – L’Unità di Terapia Neurovascolare dell’Ospedale “Fabrizio  Spaziani” di Frosinone al top in Europa. L’UTN del nosocomio ciociaro, infatti, ha ricevuto la qualificazione di Centro D’Oro nel Programma ANGELS ESO (European Stroke Organization).

Si tratta di un programma europeo che ha come “mission” quello di aumentare il numero di pazienti trattati negli Ospedali attrezzati per la cura dell’Ictus ed ottimizzare la qualità  del trattamento.

Questa certificazione, attribuita sulla base dei dati inseriti periodicamente sul  registro internazionale SITS,(Safe Implementation of Treatment in Stroke) è un indubbio successo per l’ottima qualità del lavoro svolto.

Dalla Asl di Frosinone sottolineano la portata del riconoscimento perché ottenuto in soli 18 mesi di attività dalla struttura diretta dal dottor Maurizio Plocco,  ed anche per il fatto che colloca l’UTN dell’Ospedale di Frosinone in una classifica di eccellenza tra Ospedali e Centri Universitari  di realtà sanitarie più complesse e con più anni di attività alle spalle.

Il prossimo 12 giugno presso l’Ospedale di Frosinone verrà effettuata la consegna del riconoscimento a tutto il team

L’Unità di Terapia Neurovascolare dell’Ospedale “Fabrizio  Spaziani”.