Frosinone – Elezioni Regionali, tutti i candidati ciociari

FROSINONE – 03 FEB – Conclusa alle 12 la presentazione della liste elettorali per le elezioni Regionali del 4 marzo. La  documentazione è stata consegnata negli uffici elettorali presso i tribunali dei capoluoghi di provincia. Sei liste a sostegno del candidato uscente Nicola Zingaretti, cinque anche per Stefano Parisi candidato del centrodestra, una ciascuno a sostegno di Sergio Pirozzi con la sua civica “Scarpone”, Roberta Lombardi del M5S, Mauro Antonini per Casapound, Jean Leonard Touadì della Civica Popolare di Beatrice Lorenzin, Elisabetta Canitano di estrema sinistra con Potere al Popolo. Questi i candidati in provincia di Frosinone:

Partiamo dal centrodestra e da “Forza Italia”. La lista è guidata dal coordinatore provinciale Pasquale Ciacciarelli seguito dall’assessore comunale di Sora Veronica Di Ruscio. Confermata la candidatura di Carlo Gagliardi, mentre a seguire c’è il consigliere comunale di Alatri Teresa Graziani. Il quinto nome è quello dell’ex deputato Antonello Iannarilli, seguito dal vice sindaco di Pontecorvo Moira Rotondo che è candidata contemporaneamente anche al Senato. Energie per l’Italia: l’ex presidente della Provincia di Frosinone Giuseppe Patrizi, sarà il capolista nella lista del candidato governatore del centrodestra Stefano Parisi. Al suo fianco c’è Ombretta Ceccarelli più volte assessore comunale di Frosinone, con l’assicuratore Giancarlo Iaboni che è stato consigliere comunale a Veroli, l’avvocato Elisabetta Fantini consigliere comunale a Piglio, lo studente Davide Santoro e l’avvocato Natalia Pannone di Esperia. Noi Con l’Italia: si parte con l’ex sindaco di Pontecorvo Riccardo Roscia. Insieme a lui è candidato il capogruppo in fuga da Forza Italia Gianluca Quadrini, ed il consigliere di Cervaro Pietro Fusaro. Ci sono poi due imprenditrici: la dottoressa Nadia Cardinali di Anagni (candidata anche alla Camera) e Franca Desideri di Frosinone, viene da Sora invece l’avvocato Elisa Castellucci.

Fratelli d’Italia: si parte dall’avvocato Gabriele Picano: l’ex consigliere comunale di Cassino sarà in lista con il vice sindaco di Pofi Paolo Pulciani, l’ex consigliere provinciale de La Destra Antonio Colantonio di Roccasecca e con la quota rosa rappresentata da Angela Abbatecola, Fiorella Tiberia e Daiana Tersigni. Lega Nord: il Coordinatore Fabio Forte ha completato la lista con le ultime due quote rosa che mancavano. Scenderanno in campo il vice presidente della Provincia Andrea Amata, il vice sindaco di Cassino Carmelo Palombo, il sindaco di Torrice Alessia Savo, l’ex sindaco di Roccasecca ed ex assessore provinciale Antonio Abbate. Le due quote rosa mancanti erano quelle di Alessandra Fabrizi di Frosinone e Letizia De Angelis di Castro dei Volsci.

Centrosinistra: partiamo dalla lista civica “Zingaretti Presidente”. In Ciociaria guiderà lo schieramento la consigliera uscente Daniela Bianchi di Frosinone. Con lei scendono in campo il sindaco di Arpino Renato Rea, il vice sindaco di Anagni Giuseppe Felli, il vice sindaco di Serrone Antonietta Damizia. Lo schieramento è completato dalla dottoressa Mariarita Petrillo di Cassino e dal sindacalista Fausto Salera. Passando al Pd, in Ciociaria la lista è ben nota: capolista sarà l’assessore uscente  Mauro Buschini in tandem con il vice segretario provinciale Sara Battisti, in lista anche il consigliere regionale uscente Marino Fardelli in tandem con la dirigente provinciale Barbara Caparrelli. Il segretario provinciale Simone Costanzo invece è in tandem con il consigliere comunale di Cassino Barbara Di Rollo. Liberi e Uguali di Pietro Grasso schiera come capolista alle Regionali l’ex sindaco di Esperia Peppino Moretti. In lista il consigliere comunale di Frosinone Vittorio Vitali, eletto in municipio con la lista civica di Fabrizio Cristofari. Candidato anche l’avvocato Angelo Costanzo del foro di Cassino, mentre la quota rosa è sostenuta da Anna Maria Bellisario, Rita Cipriani e Daniela Spinelli. La lista ‘Centro solidale per Zingaretti‘ ha come capolista in Ciociaria il sindaco di Broccostella Sergio Cippitelli. C’è poi il chirurgo Norberto Venturi di Frosinone, in lista anche la dottoressa Maria Grazia Baldanzi di Frosinone, già consigliere comunale del capoluogo. E poi Clarissa Silvestri, Elisa Costantini e Luca Bacchi. La lista “Insieme”, di ispirazione PSI, in Ciociaria vede candidati Irene Bartolomucci di Isola del Liri, l’ex consigliere provinciale di Frosinone e comunale di Ferentino Gianni Bernardini, il consigliere comunale di Frosinone e figura storica del socialismo frusinate Massimo Calicchia, Gianna Perciballi di Boville Ernica, il sindaco di Castelliri Francesco Quadrini ed Antonella Spiridigliozzi di Cassino.

Per il Movimento 5 Stelle, il candidato governatore è Roberta  Lombardi. A Frosinone i candidati sono quelli selezionati dalle Regionarie. Hanno portato in lista Paola Indigeno di Isola del Liri, Martina Cocco di Isola del Liri, Fernando Fioramonti di Anagni, Loreto Marcelli di Sora, Alessio Carlino di Cassino ed Elisa Pellegrini di Sora.

La lista dello Scarpone di Sergio Pirozzi vede candidati in Ciociaria il sindaco di Sgurgola Antonio Corsi, l’ex assessore al Personale del Comune di Frosinone Sergio Crescenzi, l’imprenditore Niki Dragonetti. In quota rosa: Arianna Spaziani, Giorgia Leoni, Claudia Carfagna.

CasaPound Italia in provincia di Frosinone ha come capolista il leader del movimento: Fernando Incitti, che alle scorse comunali di Frosinone era tra gli sfidanti del sindaco Nicola Ottaviani. In lista ci sono Valeriano Tasca, Pietro Baris, Francesca Cianfrocca, Miriam Di Biase ed Elisa Boccitto.

La lista del ministro Beatrice Lorenzin, Civica Popolare, ha presentato le liste a sostegno di Jean-Léonard Touadi. I candidati in Ciociaria sono i seguenti: l’ex sindaco di Posta Fibreno Sante Mele con Luana Sofia, Maria Grazia Pezzetta, Gino Canale, Luigi Pietro Cilinguo e Deborah Sanchioni.

Potere al Popolo in provincia di Frosinone vede come candidati Maddé Guglielmo, Ivan Visentini e Emiliano Lanni in quota azzurra. La quota rosa è sostenuta da Carla Corsetti, Marina Navarra e da Rosaria Gabriele.