FROSINONE – 09 FEB – L’azienda orafa Boccadamo è stata presa di mira da malviventi: ignoti, con il volto coperto da un passamontagna, nella notte tra Giovedì e Venerdì 9 Febbraio si sono introdotti nella struttura in Via delle Industrie, 26 (Frosinone). Erano le 24:00 dell’8 Febbraio quando 2 malviventi sono riusciti ad entrare in alcuni locali della società, più precisamente in quelli in cui ha sede la Fondazione Boccadamo e la sala riunioni, mettendo a segno un colpo durato pochi minuti, sottraendo soltanto una parte del campionario, grazie all’efficiente sistema di allarme e alle ingenti misure di sicurezza adottate dall’azienda.
Il Comm. Tonino Boccadamo ringrazia le forze dell’ordine di Frosinone e l’istituto di vigilanza di Roma che sono intervenuti in tempo di record e commenta: “Questo evento pone nuovamente l’attenzione sullo stato di degrado dell’area industriale di Frosinone; si rende necessario intervenire nell’interesse delle persone che, malgrado tutto, quotidianamente vi lavorano e delle realtà imprenditoriali che continuano a credere nel territorio.”