FROSINONE – 20 SET – Parte sabato ma sta facendo discutere ormai da diverse ore. E’ l’isola pedonale istituita dal Comune di Frosinone.

Anzi, le isole, in via sperimentale, sono due: nella parte alta e in quella bassa della città nell’ambito del progetto denominato ”A passeggio per due chilometri – da Piazzale Vittorio Veneto a Piazzale De Matthaeis” che consentirà, nelle intenzioni del progetto, il collegamento di Via Aldo Moro con Piazzale Vittorio Veneto fino a Largo Turriziani, anche attraverso l’utilizzo dell’ascensore inclinato.

    L’iniziativa sarà in atto, dunque, da sabato 21 settembre e fino al 29 marzo 2020, con possibilità di proroga.

Il progetto prevede, per il centro storico (da Piazzale Vittorio Veneto a Largo Turriziani compreso), la pedonalizzazione nella giornata di sabato dalle 16,00 alle 20,00 e nella giornata di domenica dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00. Anche per quanto riguarda via Aldo Moro (dall’intersezione con Via Francesco Veccia fino a Piazzale De Matthaeis), l’area pedonale sarà attivata nella giornata di sabato dalle 16,00 alle 20,00 e nella giornata di domenica dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00.

E ‘ stata istituita, inoltre, la circolazione a doppio senso da via Veccia verso via Aldo Moro per permettere l’uscita ai veicola in sosta nel parcheggio dell’ascensore inclinato.

Sia nella parte alta sia in quella bassa sono esentati dai divieti di circolazione i veicoli intestati ai residenti o a quanti risiedano nelle strade raggiungibili esclusivamente transitando su via Aldo Moro o corso della Repubblica. In caso di avverse condizioni atmosferiche l’isola pedonale verrà sospesa.

Il progetto ha avuto forti critiche dei commercianti, soprattutto di Corso della repubblica, preoccupati per le possibili ricadute negative a livello economico e le lamentele al provvedimento del Comune state pesanti con al richiesta di una rimodulazione degli orari sopratutto il sabato, anche in previsione delle festività natalizie.