Frosinone – La Ciociara hard, la famiglia De Sica sporgerà denuncia

FROSINONE – 19 MAG – La famiglia di Vittorio De Sica denuncerà la produzione del film hard La Ciociara, che secondo le anticipazioni dei mesi scorsi ricalcherà la tragica storia da cui il regista sorano famoso in tutta Italia ha realizzato un capolavoro del cinema neo realista. Lo ha annunciato la figlia, Emi De Sica, intervenendo a Frosinone al convegno organizzato per non dimenticare quella barbarie.

La storia è quella che racconta una verità tenuta nascosta per decenni. Il passaggio delle truppe coloniali francesi sulla linea Gustav nella Seconda Guerra Mondiale, il loro comandante il generale Alphonse Juin, promise tre giorni di premio in caso di vittoria. Furono giorni di razzie, violenze, stupri su donne, bambine, bambini, uomini e anche animali. Una tragedia tenuta nascosta per anni. Bisognava ricominciare e dimenticare. I nemici erano diventati alleati.

Il prefetto Emilia Zarrilli, nelle settimane scorse, aveva ipotizzato il sequestro del film hard del regista Salieri che offende le vittime di quella tragedia collettiva. Oggi chiede che la storia renda giustizia a quelle donne.