FROSINONE – 26 GEN – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia del capoluogo lo hanno trovato all’interno di un condominio di Frosinone poco dopo la mezzanotte e lo hanno arrestato per droga. A finire in manette un 20enne di nazionalità albanese, ufficialmente residente in Lombardia, ma domiciliato nel capoluogo ciociaro.

            Come detto il giovane è stato trovato dai militari sulle scale di un palazzo della zona bassa della città ed in tasca aveva sedici dosi di cocaina pronte per essere spacciate, ma anche 339 euro in contanti. Quella somma, secondo i carabinieri, era il provento dell’attività di spaccio. Dopo l’intervento in loco i carabinieri sono passati alla perquisizione domiciliare.

            All’interno dell’abitazione dell’arrestato è stato trovato materiale utile al confezionamento delle dosi, nonché pentolini in cui, per i militari, veniva cotta la sostanza stupefacente. Il 20enne dopo le formalità di rito è stato rinchiuso all’interno delle camere di sicurezza della caserma del capoluogo ciociaro.