FROSINONE/LATINA – 18 NOV – Nuove discriminanti, nuovi settore su cui indagare, nuovi scatti per fotografare lo stato di salute dell’Italia nella classifica di Italia Oggi sulla qualità della vita, in collaborazione con l’università La sapienza di Roma. Ed in base ai nuovi parametri, che si aggiungono a quelli già utilizzati nelle 20 edizioni precedenti,  il basso Lazio affonda. La provincia di Frosinone così si ritrova a perdere  13 posizioni in 12 mesi, 19 se allarghiamo la forbice temporale agli ultimi 5 anni passando dall’83° al 96° posto. Latina va meglio rispetto alla ciociaria  anche se ugualmente perde terreno in classifica; 17 sono le posizioni che scala,   passando dal 71° all’88° posto.

E pensare la qualità della vita in Italia è complessivamente migliorata come testimoniano i dati dell’edizione   2019.

Partiamo da Frosinone: 4 i talloni di Achille della ciociaria:  Affari e Lavoro in cui è alla posizione 105, terzultima prima di Agrigento e Crotone;   Ambiente in cui è 103esima, a 4 posti dalla fine del report; Salute in cui è 96esima a 10 dal fanalino di coda. Per  quanto riguarda la categoria  Reati e Sicurezza la vita in ciociaria è accettabile dice il report; insufficiente  la Sicurezza sociale, tante le vittime sulle strade , troppi gli incidenti sul lavoro in cui il frusinate è nono in Italia. Migliora però e di tanto il numero di vittime di tumore rispetto agli ultimi   report . Scarsa dice Italia oggi l’attenzione che si presta in ciociaria all’istruzione e alla formazione; bene invece la ciociaria nella categoria Popolazione dove recupera anche terreno rispetto agli ultimi anni essendosi fermato il fenomeno migratorio verso altri centri d’Italia, soprattutto a Nord;  per il Tempo libero 81esimo posto per la provincia di Frosinone ancora scarsa come l’anno scorso. Poche le attività di svago, rari i cinema, quasi inesistenti i teatri; spazio verde poco o nulla; tanti invece i  bar e le caffetterie; per quanto riguarda il Tenore di vita  Frosinone e’ 81esima; male il reddito medio procapite, quasi  la metà rispetto alla virtuosa Milano.

Latina sta meglio rispetto a Frosinone anche se perde posti in classifica. Le performance peggiori nei settori di Affari e Lavoro, Ambiente e Salute. Eccelle invece per Popolazione (numeri di nuovi nati rispetto ai decessi e numero di abitanti in assoluto, aiutato in questo caso il pontino anche dall’arrivo di migranti). Meglio trascorrere il Tempo libero nel pontino che in ciociaria dice il report dove però comunque mancano teatri, cinema e spazi verdi.  In ogni caso i due territori sono contigui nel confini geografici ma anche nelle classifiche in cui molto spesso vengono associate a province del profondo sud.