FROSINONE/LATINA – 19 NOV – La provincia di Frosinone è stabile, nella sua performance negativa, quella di Latina invece recupera ben 10 posizioni rispetto allo scorso anno. È l’indagine di Italia Oggi-Università la Sapienza di Roma, che anche quest’anno incorona Bolzano come provincia ideale in cui vivere. Stesso podio dello scorso anno, con Trento e Belluno ad occupare secondo e terzo scalino.

La classifica è quella che riguarda la qualità della vita. E in ciociaria non si vive affatto bene, considerando il risultato ottenuto: Frosinone, esattamente come lo scorso anno, è a quota 83, il pontino invece ha compiuto una vera scalata, passando dalla posizione numero 81 della precedente edizione, alla 71esima conquistata quest’anno. Un salto di dieci gradini. Scivola, anzi precipita la provincia di Roma, che scende dal 67° all’85 posto in classifica, e si attesta coma la provincia peggiore del Lazio. Segnano invece buone performance Viterbo e Rieti, che rispettivamente si piazzano al gradino 48 e 52.