Frosinone – Un arresto, due denunce, proposti fogli di via ed allontanamenti. E’ il bilancio del nuovo blitz messo a segno dalla squadra volante della Questura di Frosinone per garantire una presenza costante sul territorio. L’intera città nel pomeriggio di venerdì è stata passata al setaccio su disposizione del nuovo Questore Leonardo Biagioli.

Gli agenti della squadra volante diretti dal Dott. Flavio Genovesi con l’ausilio delle unità cinofile di Nettuno in particolar modo hanno effettuato controlli nelle zone a rischio spaccio ma nel mirino dei poliziotti anche la lotta alla prostituzione. Due sono state le prostitute denunciate per inosservanza del FVO ed una donna è stata multata per atti osceni in luogo pubblico nella zona ASI, stessa sorte anche per il cliente. Un’altra prostituta di origini rumene è stata allontanata dal territorio nazionale perché risultata socialmente pericolosa

Nei pressi della stazione a finire nei guai è stato un cittadino del Gambia. L’uomo fermato dagli agenti è stato portato in Questura per un controllo. Qui l’uomo ha cercato di fuggire strattonando gli agenti: per lo straniero è scattato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale. 250 i grammi di droga s trovati nei pressi della stazione Bus “Sandro Pertini” e sequestrati.

Sono state Circa 100 le persone controllate nelle zone a rischio; stazione ferroviaria, capolinea Bus, Zona Asi, controlli e perquisizioni. Linea dura anche contro il fenomeno dell’accattonaggio nei pressi dei semafori e all’ingresso delle attività commerciali.