Frosinone – I prodotti ciociari in mostra a Econatura

FROSINONE – 11 OTT – Non soltanto i cammini ma anche la musica e i sapori della Ciociaria sono stati tra i protagonisti del Salone del Turismo Rurale Econatura di Bastia Umbra (Perugia), evento di promozione e commercializzazione del Turismo Rurale e Agroalimentare ospitato nella struttura di Umbriafiere dal 6 all’8 Ottobre.

La Camera di Commercio e l’azienda speciale Aspin di Frosinone hanno partecipato al salone espositivo per dare risalto alle potenzialità turistiche e dell’offerta ricettiva della provincia di Frosinone, dove Natura, Ambiente, Enogastronomia e Storia costituiscono una risorsa per il marketing e lo sviluppo.

In vetrina sono stati i Cammini della Ciociaria, quello di San Benedetto e quello della via Francigena, ma anche le eccellenze artistiche e gastronomiche.

Durante la giornata inaugurale, infatti, lo stand della CCIAA-Aspiin è stato animato dallo spettacolo del musicista sorano Giuliano Gabriele. L’artista dell’organetto si è esibito in una Acoustic Session che ha coinvolto gli astanti, conquistati subito dopo anche dalla degustazione di prodotti tipici nello stand.  Grande la varietà di eccellenze proposta: il Gran Cacio di Morolo, gli Amaretti di Guarcino, la Ratafia, le ciambelline al vino, i salumi ciociari e le ciambelle di Veroli e Serrone.

Ad incuriosire i visitatori anche le specialità dell’azienda pontecorvese Peperdop: liquore al peperone, creme e marmellate, tutte a base dell’apprezzato ortaggio.

L’esperienza è stata utile anche per partecipare a focus tematici su natura e viaggi, e su come ottenere il massimo rendimento da un segmento del turismo in ascesa.

“Il Salone del Turismo Rurale è una manifestazione su scala nazionale – ha sottolineato il Presidente della Camera di Commercio di Frosinone, Marcello Pigliacelli – ma vi partecipano anche molti buyers internazionali. E’ importante per il nostro territorio essere presente ad eventi come questo: il Turismo Rurale è in crescita e la Ciociaria ha tutte le risorse per qualificarsi come itinerario d’eccellenza in Italia e all’estero. Dobbiamo essere incisivi e riconoscibili, Made in Ciociaria è il nostro marchio per evocare qualità, genuinità, eccellenza. Solo attraverso un lavoro costante e mirato di promozione riusciremo a rendere questa eccellenza anche redditizia”.