FROSINONE – 28 APR – Ha avuto una coda velenosa il match di campionato tra  Frosinone e Napoli.

Al termine della gara, nella fase di deflusso, c’è stata – stando alla ricostruzione delle forze dell’ordine – una sassaiola tra tifosi. Il tutto e’accaduto in Via Armando Fabi dove si sono fronteggiate a poca distanza una decina di supporters giallazzurri ed altrettanti sostenitori partenopei.

La sassaiola ha interessato anche le forze dell’ordine. Intervenute per ripristinare la situazione. I contendenti si sono poi dileguati.

Gli agenti della Squadra Volante della Questura di Frosinone, con le altre forze dell’ordine, in queste ore hanno passato al vaglio le telecamere a circuito chiuso per tentare di risalire a chi ha partecipato ai disordini. Da chiarire le cause che hanno portato alla sassaiola tra tifoserie.

Stando ad indiscrezioni ci sarebbe stato un episodio prima del match che avrebbero scaldato gli animi con un aggressione ad un tifoso giallazzurro, lungo le vie a ridosso dell’impianto sportivo.

Durante la gara, invece, non vi erano stati episodi particolari eccezioni fatta per alcuni cori di scherno tra le opposte tifoserie. Poi l’epilogo a fine match con la sassaiola ed i concitati momenti che si sono vissuti all’esterno dello Stadio Stirpe.