FROSINONE – 08 FEB – Da oggi gli Enti locali possono trasmettere online alla Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica di Palazzo Chigi la domanda per ottenere spazi finanziari per il triennio 2017-2019. E’ questa l’operazione #Sbloccascuole2017: 300 milioni destinati in modo specifico a interventi di ristrutturazione, messa in sicurezza e costruzione di edifici scolastici. Gli spazi finanziari si potranno richiedere entro la data perentoria del 20 febbraio 2017 alle ore 20, accedendo al sito http://monitoraggio.anagrafeedilizia.it/. Non saranno ammesse altre forme di richiesta. Tutte le informazioni utili sulla procedura sono pubblicate online sul sito di #Italiasicura (www.italiasicura.governo.it).

Dichiarazione della Senatrice Maria Spilabotte: “L’edilizia scolastica e la sicurezza delle scuole sono una priorità dell’azione del nostro Governo. Grazie alla struttura di Missione che il Governo Renzi ha attivato e che oggi è portata avanti dal Governo Gentiloni, con il coordinamento tra i diversi Ministeri interessati agli interventi, si è riusciti a definire un programma chiaro per facilitare gli interventi sull’edilizia scolastica e sostenere gli enti locali che operano nella gestione diretta delle scuole. Il provvedimento consente alle amministrazioni virtuose di poter intervenire sull’edilizia scolastica che non incideranno nei vincoli di bilancio. Gli interventi potranno essere finanziati sia con l’avanzo di amministrazione che tramite ricorso ad indebitamento. In questo modo diamo la possibilità agli amministratori di poter tornare ad investire sulle scuole, cioè sul futuro del territorio. L’operazione Sblocca Scuole avviata nel 2014 e ripetuta nel 2015 e 2016 ha sbloccato quasi 800 milioni di euro per gli Enti locali, per circa 2.300 interventi, di cui circa 1.200 già conclusi e per questo motivo replichiamo questa positiva esperienza che testimonia l’attenzione del Governo verso il mondo della scuola”.