FROSINONE/LATINA – 12 APR – 24 di pioggia, le ennesime, che vivrà il basso Lazio dove sarà allerta meteo fino a venerdì mattina. A diramare l’allerta è il  Centro Funzionale Regionale che rende noto  avviso di condizioni meteorologiche avverse diramato dal  Dipartimento della Protezione Civile.

 Dalle prime ore di giovedì e fino al mattino di venerdì temprali e bombe d’acqua sono attese sulla regione, con particolare concentrazione sulla catena appenninica e lungo il bacino del Liri.

Rovesci di forte intensità accompagnati da forti raffiche di vento invece faranno visita al pontino, soprattutto a ridosso della costa.

E non finisce qui, promettono gli esperti. Perché dopo una breve pausa che porterà un timido sole sul basso Lazio a partire dalla tarda mattina di venerdì e fino a sabato notte, domenica tornerà la pioggia che – stando ai dati oggi disponibili – dovrebbe caratterizzare almeno la prima parte della prossima settimana.

Per oggi, in ogni caso, il codice di allerta è giallo, dunque non particolarmente preoccupante. Resta comunque la necessità di mantenere alta la guardia e di adottare le opportune cautele. Ad esempio chi dovrà muoversi in nave, per e dalle isole pontine, farà bene a controllare prima di mettersi in viaggio perché le corse potrebbero subire ritardi o cancellazioni proprio a  causa del maltempo. E poi i consigli sulle canaline di scolo che vanno tenute libere, i canali, ed i tombini a rischio soprattutto in occasione delle bombe d’acqua in cui una quantità abbondante di pioggia ricade in una breve frazione di minuti, mettendo a dura prova le capacità permeabili del terreno.

In ogni caso, il centro regionale  ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Permanente della protezione civile al numero 803.555.